Relazione della visita culturale in Baviera



L'Associazione Giovani Farmacisti di Mantova nei mesi scorsi ha avviato un proficuo scambio di informazioni professionali con i Farmacisti della Baviera.
Da questo contatto e' scaturita l'esigenza di un incontro tra i farmacisti Mantovani e colleghi di Monaco, che si è svolto nei giorni 9-10-11 Settembre.
Questo incontro ha permesso di approfondire e confrontare le due diverse realtà professionali -italiana e tedesca- del mondo della farmacia, data la prospettiva di una armonizzazione professionale nell'ambito della Comunita' Europea.
Il viaggio e' stato realizzato grazie al sostegno di Hermes Pharma, filiale Italiana della omonima azienda farmaceutica tedesca, leader nella produzione di forme farmaceutiche effervescenti.
Oltre ai 26 partecipanti appartenenti ad AGIFAR di diverse province (MN, VI, BS, PR, CR) erano presenti come accompagnatori il Dr. Stefan e Monica Rössler titolari della HERMES Pharma di Bolzano.
Autorevoli accompagnatori del gruppo, e illustri interlocutori dei docenti universitari tedeschi, i professori Nathan Levi e Marina Trevisan, Docenti presso la Scuola di FITOTERAPIA dell'Universita' di Trieste.

Il primo giorno della visita si è svolto l’incontro con i colleghi tedeschi presso la CAMERA DEI FARMACISTI BAVARESI, durante il quale il vice presidente il Dr. Volker Schmitt ha esaurientemente illustrato i corsi di studio in Farmacia, le norme che regolano il servizio farmaceutico ed in generale il servizio sanitario in Baviera. L'incontro si' e' rivelato molto proficuo ed ha dato luogo a diversi approfondimenti.

Nella seconda giornata i Giovani Farmacisti Mantovani, accompagnati del Direttore Commerciale Estero dr. Ulrich Hees, hanno visitato gli stabilimenti della HERMES, sita nelle vicinanze di Monaco. L'impianto di produzione, costruito secondo le rigide Norme di Buona Fabbricazione, e' suddiviso in settori isolati e differentemente climatizzati. I visitatori hanno potuto seguire, passo dopo passo, tutte le fasi produttive, dalla analisi delle materie prime in entrata allo stoccaggio, alle varie fasi della lavorazione fino al confezionamento dei farmaci finiti.
La visita ha suscitato un grande interesse data la modernita' e la elevata tecnologia che caratterizzano tutti i processi produttivi.
Nel pomeriggio il gruppo è stato ricevuto presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Monaco dal Prof. Hildebert Wagner, Direttore dell’ Istituto di Biologia Farmaceutica, il quale ha tenuto una relazione sulla Fitoterapia in Germania: dalla tradizione popolare alla standardizzazione scientifica, con particolare riferimento alle recenti acquisizioni nell’uso di fitofarmaci in immunologia.

La terza giornata, prima del rientro in Italia, è stata dedicata alla visita del centro di elaborazione prescrizioni mediche di Monaco (V.S.A.) il cui Direttore dr. P. Mattis, ha illustrato i vari processi di elaborazione dati e di tariffazione.
L'assistenza sanitaria in Germania e' fornita da circa settanta mutue private diverse. Si tratta di un sistema variegato che richiede strumenti contabili sofisticati ed efficienti, in grado di memorizzare circa 700 milioni di prescrizioni in un anno.
Oltre agli impegni professionali, la comitiva ha potuto trascorrere anche momenti di puro svago, con la visita del centro città, del villaggio olimpico. Non sono mancati i momenti conviviali davanti a mastodontici boccali di Birra.

Per l’Agifar Mantova
Dott. Stefano Lanzoni

Mantova, 08 Ottobre 1998